Tradonne

martedì 19 gennaio 2016

Dionaea Muscipula

Ho visto questa piantina per caso, l'estate scorsa, al banco di una fiera.
"Carnivora? Figa! La voglio!" mi sono detta. L'ho portata a casa, battezzata Deimos (significa "Terrore" in greco antico ), e cercato su internet istruzioni per la coltivazione.
E ho scoperto che è una pianta dalle esigenze molto particolari, eppure semplicissime da soddisfare.
Richiede poche cure, è adatta ai neofiti, e a chi abbia poco tempo da dedicare al vegetale zannuto!
La dionaea è una pianta di palude, dunque si è evoluta per .......
Continua a leggere