Tradonne

venerdì 1 aprile 2016

vento di primavera

’ il vento di marzo che s’infila dalla finestra in casa e agita le tendine di
cotone, solleva la tovaglia distesa sul tavolo…
Il vento è entrato in casa come una persona invisibile. Passa di stanza in
stanza. Noi lo cerchiamo: ansiosi, con gli occhi allarmati. Non riusciamo a
scorgerlo. Pure il vento è passato è stato fra noi. Ha lasciato nell’animo la
traccia della sua frettolosa corsa piena di bizzarria.
I bambini vedono meglio dei grandi le meraviglie della terra vicina a loro ...
Partecipa al topic su Tra Donne