Tradonne

sabato 17 gennaio 2015

Cuori nel deserto



Cuori nel deserto (Desert Hearts) è un film drammatico romantico a tematica lesbica, diretto da Donna Deitch, uscito nel 1985 e che ha come protagoniste le attrici Helen Shaver e Patricia Charbonneau.
La professoressa Vivian Bell (Helen Shaver), residente a New York, si trasferisce a Reno, nel Nevada per trascorrere nella tranquilla cittadina il periodo di attesa della sentenza di divorzio. Prende una stanza in affitto nella casa della signora Frances Parker, che e' molto affezionata a Cay Riwers, figlia del suo grande amore deceduto. Cay è stata abbandonata quando era piccola dalla sua vera madre e Frances l'ha allevata e cresciuta come se fosse sua figlia. Frances non riesce ad accettare e a perdonare a Cay il fatto di essere lesbica e di non sentire il bisogno di nasconderlo.
Cay lavora in un casinò, ed è indifferente al corteggiamento del suo capo, ma appena vede Vivian se ne innamora; la donna, che ha 10 anni più di lei e che si è sempre ritenuta etero, all'inizio tenta di rifiutarla, ma il fascino aggressivo di Cay non la lascia indifferente.
Una notte, in cui sono sole in riva al lago, si scambiano il primo bacio, che euforizza Cay ma turba Vivian che tornando a casa viene cacciata dalla signora Frances, gelosa della sua protetta.
Vivian a quel punto si trasferisce in albergo ma di notte viene raggiunta da Cay che tenta ancora di sedurla ma Vivian cerca di allontanarla rinfacciandole l'umiliazione che ha dovuto subire da Frances per causa sua. La professoressa ha condotto sempre una vita seguendo un preciso ordine morale, e ora lei, debole e fragile in seguito alla pratica di divorzio che la mette in discussione come mai successo prima, si sente in grave pericolo. Ma non puo' salvarsi, e' inutile; Cay e' troppo piu' forte e decisa di lei, anche se interiormente nasconde molta fragilita'. Vivian non puo' far nulla e si lascia trasportare dalla passione quando Cay si spoglia invitandola a raggiungerla a letto. Le due donne a quel punto diventano amanti.
La professoressa dopo pero', pentendosi di cio' che ha fatto, ha dei ripensamenti ed ha paura della forza della passione che sente dentro di se'. Tra le due nascono delle incompressioni, e quando Vivian ottiene il divorzio e deve ripartire per New York, Cay è addolorata, perché pensa che tutto sia finito, e va a salutarla alla stazione.
Vivian comprendendo il grande sentimento che e' nato dentro di lei invita Cay a partire insieme; Cay dapprima rifiuta ma poi si fa convincere e parte insieme a lei per cominciare una vita insieme.
Commentate il film seguendo il link: Cuori nel deserto
Recensione tratta da Cinema Gay